Greggi in salvo grazie ai loro fedeli custodi

Divorati dalle fiamme pur di mantener fede al loro compito: è questa la sorte alla quale sono andati incontro i cani da pastore, presenti con le greggi sul territorio dell’Oristanese, distrutto dai roghi di questi giorni. Alcuni di loro, dopo aver portato in salvo le pecore, sono finiti con zampe, cute e occhi ustionati alla Clinica Veterinaria Duemari di Oristano, la stessa del cane Palla, per le cure. Dei veri e propri eroi tra le fiamme, mentre una tragedia ambientale si sta consumando sulle pendici del Montiferru, da Cuglieri a Trensnuraghes. 

A Trensnuraghes, in particolare, raccontano al sito linkoristano.it le volontarie di Bosa dell’associazione animalista Speranzampetta, durante l’evacuazione, “gli abitanti hanno assistito a una scena commovente: due cani pastore maremmani sono entrati nel paese con al seguito il loro gregge, salvo. Hanno messo in sicurezza le pecore da soli e una volta nel paese si sono accovacciati aspettando il loro pastore”.

Fonte: TGCOM24

(Visited 10 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *