Difendere gli animali è una questione di umanità, e presto anche gli animali potrebbero avere un avvocato pronto a difenderli

L’istituzione di un avvocato degli animali permette di colmare una lacuna nella protezione di questi esseri “senzienti” e rappresenta un passo verso una società più civile ed umana. È quanto sostengono: Antoine F. Goetschel, difensore degli animali del canton Zurigo (Svizzera), in vista della votazione federale su questo tema. Il prossimo 7 marzo il popolo è chiamato ad esprimersi su un’iniziativa popolare che propone di istituire in tutta la Svizzera un avvocato incaricato di difendere gli interessi degli animali maltrattati. Finora soltanto il canton Zurigo si è dotato di un difensore degli animali. Questa carica viene assunta dal 2007 da Antoine F. Goetschel, autore di diverse pubblicazioni sull’animale nel diritto. Mentre oltre oceano nello stato del New Jersey, vi è Brian Hackett responsabile degli affari legislativi dell’ Animal Defense fund, organizzazione per la difesa legale degli animali, che si sta battendo affinché la norma che prevede un avvocato difensore per gli animali maltrattati abbia il via ibera. I pet mate potrebbero avere un avvocato pronto a difenderli in caso di maltrattamento e tale avvocato verrebbe nominato d’ufficio dal tribunale. È quanto contenuto nella proposta di legge che è stata approvata all’unanimità dal Senato ma è in attesa del voto definitivo in assembkea. Nel caso in cui la proposta dovesse passare, gli avvocati potrebbero offrirsi come volontari difensori dei cani vittime di maltrattamento.

I dibattiti sulla protezione degli animali vanno equiparati ai dibattiti sulla protezione dei bambini, delle donne maltrattate o di tutte le minoranze che non possono difendersi da sole. Impegno per la difesa degli animali è una questione di umanità nei confronti di tutti gli esseri viventi più deboli. Ogni passo in avanti per proteggere gli animali è un passo verso una società più umana.

Cristina Chiacchiararelli

(Visited 21 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *