SOS truffe on line

Molto spesso si ricade nell’errore di rispondere ad un annuncio “regalo” di cuccioli di cane o gatto ed ecco che purtroppo, molto spesso, contattando l’inserzionista lo stesso chiede una “simbolica” somma di denaro per la cessione. E’ corretto?
Attenzione agli annunci on line che riguardano la cessione di animali (non solo cani e gatti!) perché nonostante l’adozione o la vendita sul web di animali da compagnia è legale, quest’ultima almeno per il momento ed in attesa di una auspicata riforma normativa, molto spesso si nascondo truffe a danno dell’interessato e questi annunci possono nascondere il fenomeno del traffico illecito di animali da compagnia punito dal nostro ordinamento giuridico con pene molto severe.
Quando un adottante cade nella trana, andando ad “acquistare” un cane o un gatto proveniente da cucciolate fai-da-te, fa guadagnare soldi (ovviamente involontariamente) al mal intenzionato che sfrutta fattrici e cuccioli, i quali manifestano seri problemi di salute e di comportamento.
Attenzione anche agli acquisti “cliccando” facilmente un link: anche in questo caso, venditori per nulla seri cedono cuccioli provenienti da paesi lontani, privi di passaporto e vaccinazioni, staccati dalla mamma precocemente.
La soluzione?
Mai improvvisare ma rivolgiamoci a persone e volontari seri che possano accompagnarci in questa meravigliosa esperienza.

A cura di
Claudia Taccani
Avv. e Responsabile Sportello Legale OIPA Italia Odv

(Visited 21 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *