Donne e cani: un’ancestrale empatia

Sin dal primo incontro tra la donna e il cane c’è stata un’intesa speciale.  E proprio da quest’intesa è nato quel rapporto che ha portato alla domesticazione del cane e alla sua presenza come animale d’eccezione nella vita di tutti gli esseri umani. É una teoria scientifica e non solo una suggestione: secondo un team di antropologi, le donne avrebbero influenzato la coevoluzione di cani e umani e la domesticazione del cane sarebbe quindi merito delle donne.

Le donne come madri devono aver affinato la parte della comunicazione, la lettura della comunicazione dell’altro e uno stile di comunicazione adatto ad avere a che fare con esseri viventi che non hanno l’uso del linguaggio. I cuccioli di cane, proprio come quelli umani, hanno bisogno di un referente che sia in grado di capire i bisogni di un essere vivente che non ha l’uso della parola perciò le donne, per tradizione, devono essere anche in grado di confortare e dare ciò che vogliono ad un essere vivente che non capisce la comunicazione verbale. Questa la teoria affascinante che spiega un legame così forte.

(Visited 19 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *