Affinità e diversità

Sono le affinità e le diversità della nostra natura che fanno avvicinare, rendendo possibile questa unione, il cavallo e l’uomo. Il cavallo è un animale da preda, la cui incolumità dipende dal capobranco e dalla sua capacità di rifuggire il pericolo. Nel suo habitat naturale, il branco viene protetto da uno stallone e guidato da una femmina. Il cavallo domestico intuisce e necessita ancora di una guida affidabile e sa riconoscere il suo posto all’interno del gruppo. I cavalli possono non capire cosa diciamo ma capiscono il modo in cui lo diciamo e se possono quindi fidarsi di noi. Sulla base di questa fiducia sono in grado di seguire un uomo attraverso il fuoco e superare la paura del pericolo, mentre un uomo, o un cavaliere, prepotente, codardo o insicuro gli trasmette disagio e nervosismo, mettendo se stesso e l’uomo in una situazione di diffidenza e di rischio.

La nostra educazione di esseri umani ci fa comprendere l’istintiva predilezione dei cavalli per leader attendibili e relazioni affidabili. Il concetto tradizionale di famiglia, infatti, non si basa sul comando, sull’imposizione, ma sulla fiducia nella saggezza e credibilità del genitore che guida la famiglia. I bambini vedono il padre e la madre come guide a cui affidarsi e con cui si sentono al sicuro. Questo aspetto ci accomuna ai cavalli perché, come loro, desideriamo essere condotti e tenuti al sicuro finché saremo noi stessi a difendere i nostri piccoli. Tra noi cerchiamo di stabilire rapporti basati sulla fiducia e sulla conoscenza reciproche. Se siamo costretti a sottometterci per paura, reagiamo ribellandoci. I cavalli si comportano nello stesso modo.

Quello che si deve cercare è il giusto spazio in cui interagire, collaborando per la reciproca sicurezza, in qualunque condizione il binomio uomo- cavallo si venga a trovare. Questo è il punto di partenza della relazione uomo-cavallo.

Susanna Cottica

Cavalli & Cavalieri

(Visited 7 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *