L’avvocato risponde

La mia maltesina abbaia quando la saluto per andare al lavoro e il vicino minaccia di portarmi in tribunale…

Domanda: nella casa di mia proprietà il vicino afferma che la mia maltese abbaia. Tengo a precisare che lo fa solo quando la devo lasciare per andare al lavoro, per qualche minuto e non nelle ore serali…

Cosa rischio? Sono responsabile?

Risposta:

In generale possiamo affermare che “il cane ha diritto di abbaiare”, purché non venga superata la normale tollerabilità: in tal senso, la Corte di Cassazione, con un orientamento giurisprudenziale consolidato da tempo, ritiene che abbaiare è un’esigenza naturale del cane sempre che non superi il limite della tollerabilità.

Nel caso segnalato sembra che il cagnolino si limiti ad abbaiare al momento del “distacco” ma parrebbe nulla di preoccupante da far scatenare una contestazione o addirittura un contenzioso legale.

Tuttavia, prevenire è meglio che curare e, pertanto, suggeriamo di adottare misure “tampone” per garantire serenità al suo cane e alla vita condominiale come, per esempio, seguire un percorso educativo, così come installare delle telecamere in casa per monitorare in sua assenza la condotta della maltesina.

avv. Claudia Taccani

Responsabile Sportello Legale OIPA Italia Odv

(Visited 82 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *