Viaggiare in auto con il cane

Ci sono molti aspetti da considerare quando ci si sposta in auto con un cane.

In auto: in Italia l’art. 169 del codice della strada consente di portare liberamente in auto un cane o un gatto, o un numero superiore di animali, purché custoditi nell’apposita gabbia o contenitore, oppure nel vano posteriore appositamente diviso da una rete o simili.

Quindi la cosa più importante da ricordare che spesso viene dimenticata è che all’interno dell’abitacolo è possibile tenere solo un animale con una pettorina che deve impedire che il cane si muova da una parte all’altra o che addirittura si possa sporgere dal finestrino, cosa assolutamente vietata. Se, invece, si vogliono trasportare più animali devono essere trasportati nel bagagliaio che deve essere separato dall’abitacolo da un’apposita rete, in alternativa se il vostro bagagliaio non è abbastanza capiente potete usare delle gabbie purché queste siano ancorate ad un piano.

Studiare tutti questi aspetti è molto importante per evitare multe.

Altri accorgimenti sono evitare l’uso eccessivo di aria condizionata, frenate brusche e ricordarsi che anche i cani possono soffrire il mal d’auto.

È sempre consigliabile portare scorte d’acqua, e se possibile anche fare delle soste per una breve passeggiata, soprattutto in caso di viaggi molto lunghi.

Ovviamente ora che si avvicina la stagione estiva non bisogna mai lasciare il proprio cane da solo in macchina. La macchina spenta infatti raggiunge velocemente temperature elevatissime e lasciare il cane da solo in macchina può risultare un’esperienza fatale per il nostro amico a quattro zampe.

Inoltre, l’animale non deve in alcun modo essere di intralcio, anche solo potenzialmente, per il conducente. Quindi non tenetelo mai libero o peggio ancora in braccio a prescindere dalla taglia del cane.

(Visited 143 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *