Canile di Muratella, qualcosa si muove. 630 ospiti in attesa di adozione

Roma e il suo canile, una storia lunga e spesso controversa, alla ricerca di una più alta soglia di benessere degli ospiti e di una politica di adozioni più proficua. Obiettivi che sono stati al centro dell’incontro che si è tenuto proprio a Muratella la dottoressa Daniela Mignacca, neo Responsabile della organizzazione e del controllo medico veterinario dei cani ospiti delle strutture comunali di Muratella e Ponte Marconi e le associazioni per la protezione degli animali, alla presenza dei rappresentanti dello staff dell’assessora Sabrina Alfonsi, organizzatrice dell’incontro.

La recente nomina di una professionista riconosciuta a livello nazionale come la dottoressa Mignacca va proprio nella direzione del risanamento di una situazione che, a detta di tutte le associazioni, è ormai insostenibile.

Ad attendere i benefici di un nuovo corso sono i ben 630 cani ospiti in attesa di una adozione. Il Comune di Roma ha ribadito la volontà di investire nei propri canili, dall’altra le Associazioni hanno garantito la massima collaborazione alla nuova responsabile veterinaria, il cui difficile lavoro sarà coadiuvato anche dalle strutture di cui lei stessa è Direttrice Sanitaria: CVRS – Policlinico Veterinario Roma Sud e Clinica Veterinaria NSL. L’obiettivo condiviso è che presto, finalmente, “i cani di tutti i cittadini romani” abbiano una assistenza degna della Capitale.

(Visited 48 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *