Al Niguarda nasce il rifugio per animali dei pazienti meno abbienti

E’ un progetto da veri pionieri del benessere quello che vedrà presto la luce all’ospedale Niguarda di Milano. Nascerà infatti, un rifugio che ospiterà gli animali di proprietà dei pazienti meno abbienti ricoverati nella struttura. Ne ha dato notizia il presidente del Consiglio regionale lombardo, Gianluca Comazzi. “Grazie alla Fondazione Niguarda per questo bellissimo progetto, che fa dell’ospedale uno dei più avanzati in Italia sul fronte sanitario e sull’attenzione che dedica da sempre ai nostri amici a quattro zampe. Da 40 anni, infatti, al Niguarda esiste anche un maneggio con una decina di cavalli, utilizzati per l’ippoterapia ai bambini”.

Il progetto è un esempio per tutta Italia e va nella direzione del rispetto della relazione che lega proprietari e animali. Il distacco, in particolare per ragioni di salute, è doloroso e pernicioso sia per gli umani che per gli animali di proprietà. Il senso è che loro, con noi, sono la nostra famiglia. Averli vicini è di conforto e fa sentire tutti meno soli. (ste.pi.)

Foto Rui Alves

(Visited 7 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *