Cani allerta per il diabete nei luoghi di lavoro

Cani sul posto di lavoro, cani negli uffici pubblici, cani sui mezzi di trasporto. Ma anche cani allerta in grado di individuare il diabete e segnalare situazioni di potenziale rischio per il lavoratore. La proposta di utilizzare anche i cani sentinella come metodo di prevenzione della patologia che colpisce sempre più anche soggetti in giovane età arriva da Damiano Iulio, che fa attività sindacale a tutela dei diritti dei malati di diabete. “La mia proposta al ministro del lavoro: si inseriscano i cani allerta diabete nei luoghi di lavoro, secondo gli ultimi studi nazionali i cani allerta diabete sono un vero e proprio presidio salvavita, il loro inserimento ovviamente dove fosse possibile sarebbe un passo in avanti verso una società più civile, preservare i lavoratori fragili deve diventare un obiettivo pragmatico e non una utopia.”

Rilanciando la sua iniziativa, il sindacalista della Fist Cisl Emilia-Romagna prosegue: “Cani allerta, dunque, Insieme alla mia proposta già avanzata, quella di inserire il glucagone spray in tutti i luoghi di lavoro. Credo sia giusto interrogarsi sul futuro della salute delle persone con diabete, oggi più del 7% nel paese ne soffre, ed i costi sostenuti sono a carico della intera collettività, non dobbiamo dimenticarlo.”

(Visited 35 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *