Il caso di Lecce – Pene ridicole per chi uccide con crudeltà un cane trascinandolo con l’auto. La legge considera gli animali solo oggetti

di Stefania Piazzo – La cronaca, o meglio, le cronache, ci aggiornano con incredibili sequenze di immagini e resoconti agghiaccianti di cani che vengono legati e trascinati da auto fino alla morte. Atroci crudeltà ingiustificate con sofferenze che non dobbiamo stare a spiegare e che hanno come risposta legislativa pene che non fermano e disincentivano la violenza.

L’ultimo caso è quello di un cane che è stato giustiziato qualche giorno fa da un uomo in provincia di Lecce perché aveva rubato due galline per fame a Cerfignano, frazione di Santa Cesarea Terme in provincia di Lecce.

L’uccisione di animali è un reato previsto dall’articolo 544 bis del Codice Penale e recita che “Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da 4 mesi a due anni”.

E’ evidentemente troppo poco, anche perché non dobbiamo dimenticare che agli animali non è stata ancora riconosciuta soggettività giuridica.

Di più. Una sentenza che non può andare oltre quanto previsto dal legislatore, ovvero il Parlamento, non potrà mai garantire la piena tutela degli animali né arrivare a sancire finalmente che un soggetto violento verso gli animali rappresenta un pericolo sociale e come tale va trattato.

Diciamolo fuori dai denti, le pene sono ridicole. La politica è in grave ritardo. L’ignoranza fa il resto. La sottovalutazione di queste crudeltà, unite con la devastante piaga del randagismo e dell’assenza di sterilizzazioni e piani di prevenzione, fanno tutto il resto. Sembra di raccontare il quotidiano di una repubblica di serie D, non di un Paese civile.

Le associazioni come sempre si costituiranno parte civile, ma la questione come si può ben capire, va affrontata con un pesante e deciso cambio di passo. O si sta di qua, o si sta di là. Le mezze misure non esistono. Non agire rendere facile la vita agli aguzzini.

https://www.facebook.com/1255124544/posts/10228826761354581/?flite=scwspnss

(Visited 45 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *