Botti Capodanno, Stirba si getta dal balcone. Salvo, ma per miracolo

Stirba è salvo, ma poteva morire, come tanti altri animali vittime innocenti immolate al “divertimento dei botti di Capodanno. Il cane nella tarda serata del 31, agitato e spaventato dal continuo tuonare di scoppi di petardi ed esplosioni da fuochi artificiali, ha cercato una via di fuga e si è gettato per disperazione dal balcone di casa, al terzo piano di una abitazione a Trapani.

Solo il caso ha voluto che il cane non moriesse nell’impatto a terra. Soccorso dai volontari dell’Oipa, intervenuti dopo la chiamata della polizia locale, Stirba è stato immediatamente medicato. Grazie al microchip, il cane è stato consegnato al proprietario.

Ma, ancora una volta, le raccomandazioni non sembrano essere ancora abbastanza. Non dimentichiamoci mai di mettere in sicurezza i nostri animali, soprattutto in momenti così critici dell’anno. I fuochi non sono una tradizione, sono un pericolo.

(Visited 30 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *