Strappano microchip e abbandonano cane dentro gabbia davanti al rifugio a Brescia

La crudeltà, l’inciviltà, la barbarie. E’ accaduto davanti ai cancelli del rifugio canile di Brescia. Ha abbandonato il cane non prima di strappargli il microchip e poi se ne è andato lasciandolo solo, dentro ad una gabbia.

E’ la scoperta fatta dai volontari del canile di Brescia. La bestiola è un setter, che ha passato la notte da solo, nel gelido inverno, completamente in balia delle circostanze. Non osiamo pensare cosa abbia passato il povero cane senza più un riferimento.

Ma di certo è più in sicurezza ora rispetto a prima. Avvolto dalle amorevoli cure della struttura e tra braccia che possono solo per lui desiderare solo il suo benessere.

(Visited 18 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *