La Cassazione: se il cane lasciato solo sul terrazzo abbaia di notte, può costare caro

Una sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che se il cane disturba il riposo delle persone sarà il proprietario a dover risarcire il danno. Ha fatto notizia il caso di una persona costretta a pagare 2.700 euro a titolo di risarcimento per aver lasciato i suoi cani a urlare tutta la notte sul terrazzo. 

Come sempre questa sentenza farà non solo giurisprudenza ma porrà delle questioni di fondo: un animale deve essere messo nelle condizioni di vivere nel rispetto delle sue esigenze etologiche. Un terrazzo così come qualsiasi altro spazio chiuso, può trasformarsi in una “prigione”, provocare malessere, rappresentare una deprivazione. In attesa di leggere la sentenza, prendiamo nota che tutti gli eccessi portano a delle conseguenze. Rispettiamo i nostri pet.

zampynews notizieoggi

(Visited 18 times, 2 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *