Vittoria! Stop ai testi cosmetici sugli animali, convalidata la raccolta europea di oltre 1 milione e 200 mila firme. La voce di Edoardo Stoppa nel video per la campagna in Italia


L’Iniziativa dei cittadini europei (Ice) Salviamo i cosmetici cruelty free ha infranto la barriera del milione di firme convalidate richiesto, raggiungendo oltre un milione e duecentomila dichiarazioni di sostegno da parte firmatari. Lo rende noto l’Organizzazione internazionale protezione animali, che insieme ad altre associazioni ha raccolto le firme in tutto il Vecchio Continente. In Italia hanno firmato 91.992 cittadini superando di gran lunga la soglia minima di 53.580. Un successo per il nostro Paese, poichè le firme convalidate sono state il 100%.

La realizzazione del video della campagna per l’Italia porta le voci di Edoardo Stoppa assieme a quella di Dunia Rahwan e Paolo Menegatti. Tra le centinaia di personaggi noti che hanno supportato la campagna, anche Paul McCartney, Ricky Gervais, la band heavy metal finlandese Lordi, il cantante italiano Red Canzian, il giornalista francese Hugo Clément, l’attrice Evanna Lynch.

La Commissione Europea dovrà ora incontrare gli attivisti e rispondere alle preoccupazioni dei cittadini. Ogni anno nell’Unione Europea oltre 10 milioni di animali soffrono a causa di esperimenti che possono essere sostituiti da nuove tecnologie animal free. La maggior parte di questi non test riesce a fornire previsioni affidabili circa gli effetti sugli esseri umani.

«Auspichiamo che ora velocemente l’Ue metta fine ai giorni dolorosi degli animali indifesi costretti a ingoiare ingredienti cosmetici, infettati intenzionalmente con malattie debilitanti o soggetti a dolorose pratiche chirurgiche», commenta la reponsabile delle Relazioni internazionali di Oipa International, Valentina Bagnato. «I cittadini europei, sostenendo l’Ice, hanno dichiarato di volere  un ripensamento radicale per sostenere la transizione in Europa».  

Il Regolamento Reach stabilisce che qualunque sostanza chimica con la quale l’uomo può venire in contatto debba essere testata sugli animali, qualora non siano disponibili metodi sostitutivi. Questo significa che è ancora possibile il ricorso a escamotage da parte delle aziende per continuare a sperimentare su animali anche sostanze che poi rientreranno nell’industria della cosmesi.

Questa iniziativa dei cittadini europei supporta con forza la richiesta del Parlamento Europeo di eliminare definitivamente i test sugli animali.Ora, con la validazione delle firme dei cittadini, la Commissione non potrà ignorare i forti appelli per svolgere una ricerca scientifica senza animali.


Per approfondire: https://eci.ec.europa.eu/019/public/#/screen/home/disabled 

Nota per i redattori:

·         L’Iniziativa dei cittadini europei (Ice) per la fine della sperimentazione animale ha riunito una rete di Ong e società multinazionali in tutta Europa. Questa è la prima volta nella storia che un tale numero di organizzazioni europee si è riunito per aiutare gli animali nei laboratori.

·         Successivamente alla presentazione e ai controlli interni da parte della Commissione, il numero di firme convalidate per Paese è pubblicato qui.

·         Dopo aver ricevuto le firme convalidate, i rappresentanti della Commissione incontreranno gli organizzatori dell’Ice in modo che possano spiegare in dettaglio le questioni sollevate nella loro iniziativa. L’iniziativa riceverà anche un’udienza pubblica presso il Parlamento Europeo prima che la Commissione risponda formalmente.

·         Per ulteriori informazioni sulle iniziative dei cittadini europei, consultare la scheda informativa sul sito web del Parlamento Europeo.

(Visited 19 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *