Cucciolo di maremmano ferito, salvato in insediamento abusivo a Roma

Ieri pomeriggio, i carabinieri della Stazione Roma Prima Porta, con l’ausilio del Nucleo carabinieri cinofili e dei Carabinieri Forestali di Roma, a seguito di un controllo d’iniziativa in una zona rurale ubicata lungo la via Tiberina, hanno denunciato a piede libero 10 persone, tra cui un minore, tutte di nazionalita’ romena e con precedenti, che avevano occupato abusivamente un’area , allestendo unita’ abitative di fortuna. Due delle dieci persone sono state anche denunciate per la combustione e la gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi di vario genere in un’area di circa 100 mq, che i carabinieri hanno sequestrato. Un controllo piu’ approfondito da parte dei militari dell’Arma ha permesso di rinvenire una katana illecitamente detenuta da due degli indagati e accertare il maltrattamento di un cucciolo di maremmano di tre mesi ferito ad una zampa; ricevuto le cure del caso, l’animale e stato affidato in custodia giudiziaria al canile Municipale di Roma via della Magliana. I carabinieri della Stazione di Roma Prima Porta hanno inviato un’informativa alla Procura di Roma e riaffidato l’area precedentemente occupata al proprietario del terreno. 

Foto di Anna Glu 

Nella foto un giovanissimo esemplare di pastore maremmano abruzzese

zampynews notizieoggi

(Visited 12 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *