Salvataggio per due delfini rosa in via d’estinzione

 Due delfini rosa, specie in via di estinzione, sono stati salvati in un affluente del Rio Meta, fiume della Colombia orientale, dove erano rimasti intrappolati dalle acque basse. Lo ha annunciato la marina colombiana. Un video mostra diversi ufficiali in uniforme che trasportano i mammiferi su un telo, poi specialisti a terra che controllano le condizioni degli animali, spruzzandoli continuamente con acqua. Di fronte al rischio imminente di morte dei mammiferi, gli esperti hanno agito rapidamente, muniti solo di teli e reti da pesca.

“In circa 17 minuti hanno estratto la femmina e la sua cucciola dall’estuario in cui erano intrappolati, si sono assicurati che fossero in buona salute e li hanno infine liberati nel Caño Juriepe, a circa 500 metri di distanza”, ha dichiarato a Afp Erika Gomez, coordinatrice della Fondazione Omacha, che ha preso parte all’operazione di salvataggio vicino al confine con il Venezuela insieme alle forze di sicurezza, alle autorità ambientali e alle Ong. L’operazione ha avuto luogo il 13 febbraio grazie a un allarme lanciato dalla comunità, ha detto la stessa fonte. La femmina adulta pesava circa 140 kg e la sua cucciola pesava circa 35 kg, ha dichiarato Gómez. L’habitat del delfino rosa, o Inia geoffrensis dal suo nome scientifico, si estende dal Brasile al Venezuela, passando per Colombia, Perù, Ecuador e Bolivia. Secondo l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, si tratta di una specie a rischio di estinzione. Per l’Istituto Alexander von Humboldt per la ricerca sulle risorse biologiche, “i pescatori sono i principali responsabili dell’estinzione in Colombia del delfino rosa, un mammifero che può raggiungere i 2,8 metri di lunghezza e pesare più di 220 chilogrammi”. Ma anche altri fattori hanno un ruolo nella sua graduale estinzione: la contaminazione da mercurio dei fiumi e il riscaldamento globale che causa cambiamenti nel flusso degli affluenti all’interno del loro habitat.

Foto di BBiDDac 

(Visited 102 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *