Anche i veterinari: è necessario rendere obbligatoria l’educazione sugli animali nelle scuole

Coinvolgere anche i Medici Veterinari nell’educazione delle future generazioni ai nuovi valori costituzionali. L’educazione civica nelle scuole dovrà obbligatoriamente comprendere la tutela degli ecosistemi e della biodiversità e al rispetto degli animali.  Non lo chiede solo proposta di legge presentata in Parlamento e alla stampa dall’On Michela Vittoria Brambilla, con l’appoggio della Sottogretaria all’Istruzione Paola Frassinetti, ma è una necessità anche per i medici veterinari.

L’Associazione nazionale medici veterinari, l’Anmvi, è tornata infatti a ribadire che per “un’effettiva educazione degli alunni in materia di etologia e di rispetto degli animali”, è importante sostenere la modifica di due leggi, per rendere obbligatoria e non più solo facoltativa, l’integrazione dei programmi didattici di scuole e istituti di ogni ordine e grado. Verrebbero allo scopo modificate:
– la legge 20 luglio 2004, n. 189 ( “Disposizioni concernenti il divieto di maltrattamento degli animali, nonché di impiego degli stessi in combattimenti clandestini o competizioni non autorizzate»)
– la legge 20 agosto 2019, n. 92, relativa all’introduzione della materia «educazione civica»

L’insegnamento delle materie e lo svolgimento delle relative attività didattiche si realizza “anche in collaborazione con le associazioni animaliste riconosciute e le associazioni dei veterinari”.  La progettazione didattica avverrebbe attraverso attività pluridisciplinari e metodologie laboratoriali.

Mediante linee guida, definite con decreto del Ministro dell’istruzione e del Merito, accanto all’educazione ambientale, devono essere comprese l’educazione al rispetto degli animali, degli ecosistemi e della biodiversità, giacché, come esplicitamente affermato dalla Corte costituzionale.  La proposta di legge è ispirata dall’indicazione valoriale del nuovo articolo 9 della Costituzione, riformato l’anno scorso, che attribuisce alla Repubblica anche il compito di tutelare l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi e stabilisce una riserva di legge statale per la tutela degli animali.

(Visited 28 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *