A Borgosatollo il primo cimitero uomo-pet

Insieme per sempre. E’ il desiderio e la volontà che sempre più cresce nella società, essere insieme a fine vita accanto alle spoglie, alle ceneri dei propri animali. Ora a Borgosatollo, in provincia di Brescia, è possibile. Il Comune ha fatto suo il desiderio di moltissimi cittadini ed ecco che grazie alla riforma dei servizi funerari approvata all’unanimità dal Consiglio comunale, che sfrutta una recente disposizione della Regione Lombardia, la tumulazione con gli animali da affezione è finalmente possibile.

«Abbiamo ritenuto di condividere la finalità della norma, che è quella di assicurare la continuità del rapporto affettivo tra i defunti e i loro animali deceduti, disciplinando gli aspetti relativi alla gestione delle ceneri degli animali d’affezione – ha spiegato l’assessore Marco Frusca a Bresciaoggi – Borgosatollo fa un po’ da apripista, essendo il primo Comune della provincia ad allinearsi alle direttive regionali. Ovviamente le modalità consentono di rispettare la sacralità del luogo, e di rendere questa procedura una cosa assolutamente “privata”, senza esposizioni di alcun tipo. Del resto, per definizione stessa, agli animali di casa ci si “affeziona”. Penso al rapporto speciale che intercorre tra un essere umano e il suo amico a quattro zampe e di come le persone, soprattutto anziane, soffrono davanti alla loro morte e di come può essere difficile “staccarsi” per sempre da loro». 

La norma regionale porta la firma della proposta di Simona Tironi (Forza Italia).

(Visited 37 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *