Urban sventa il traffico di cocaina

I finanzieri del Comando provinciale di Messina hanno sequestrato circa 3,6 chili di cocaina in transito sullo Stretto di Messina, arrestando un corriere. Grazie al fiuto del cane antidroga Urban, durante il controllo a un minivan appena sbarcato dalla costa calabra e con a bordo una coppia con sei figli minorenni, i militari hanno trovato la droga nascosta in un vano ricavato tra il tetto del mezzo e il suo rivestimento. La cocaina se immessa sul mercato avrebbe potuto fruttare oltre 700.000 euro.

L’uomo è stato arrestato in fragranza per traffico di sostanze stupefacenti e condotto nel carcere di Gazzi. L’operazione, spiegano dal Comando provinciale della Guardia di finanza di Messina, conferma “la centralità del territorio messinese quale porta d’ingresso dello stupefacente nell’Isola, nonché punto strategico per il transito e il traffico di ingenti quantità di narcotico, primaria fonte di sostentamento delle organizzazioni criminali”.

Urban è un pastore belga Malinois. E’ una razza nata per la conduzione del gregge ma le sue doti di particolare attaccamento e legame con l’uomo ne hanno ben presto evidenziato i talenti per altre attività. Sfruttando la sua capacità di discriminare alcune emanazioni odorose rispetto ad altre, con un tenace addestramento accanto al proprio accompagnatore, il Malinois mette a frutto l’olfatto in modo sorprendente.

Urban non è la prima volta che si contraddistingue in operazioni di grande rilevanza, è un cane davvero speciale! Questo deve far riflettere chi demonizza i cani di razza, come se allevare fosse un danno e un’attività per nulla etica. Al contrario, ci sono specializzazioni cinofile che necessitano di una ricerca accurata e di una selezione a monte corretta, i soggetti che escono da allevamenti seri svolgono sempre e comunque un ruolo importante in famiglia e nella società, accanto ai fratelli meticci. L’uno non può e non deve escludere l’altro.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *