Grazie all’Italia, microchippate 17 baby tartarughe giganti alle Seychelles nate dopo 122 anni

Sesta spedizione nell’Arcipelago delle Seychelles, prima azione sul campo dopo il rinnovo dell’accordo internazionale tra il Parco Natura Viva di Bussolengo e il Seychelles Parks and Garden Authority. I ricercatori italiani – si legge in una nota del Parco – hanno applicato 17 nano-microchip alle baby tartarughe giganti delle Seychelles, venute alla luce per la prima volta in 122 anni di storia del Botanical Gardens della capitale Victoria. Tra 70 e 100 grammi a soli due mesi di vita, tra qualche anno queste ‘mini giganti’ verranno rilasciate sull’isola di Curieuse per tornare a popolare tutti gli ecosistemi dell’Arcipelago, dove potranno superare i 100 anni di età ei 200 chili di peso. ‘Vulnerabile’ di estinzione, si tratta di una specie per la quale l’Italia nutre competenze scientifiche uniche grazie alla gestione di 11 esemplari al Parco Natura Viva e all’attività di ricerca pluriennale con l’Università di Bologna e, nell’ultimo anno , anche con l’Università degli Studi di Milano. Una cooperazione, quella tra il know-how zoologico italiano e l’ente governativo delle Seychelles, che già nel 2017 aveva portato alla ‘microchippatura’ delle prime piccole testuggini giganti della nursery su Curieuse, con il risultato di azzerare i casi di traffico illegale dall”isola. Ma un’altra insidia si aggiunge ad una situazione già fragile: la siccità globale di quest’ anno lascia temere per la schiusa delle testuggini, minacciata da una stagione delle piogge molto secca con interi giorni senza scrosci. Il che espone le uova al rischio che non mantengano il giusto grado di umidità per rimanere vitali. ”E’ per noi un onore e un privilegio mettere a disposizione strumentazioni e risultati di ricerca conseguiti in molti anni di studio e gestione, realizzati proprio grazie alla collaborazione con gli enti alle Seychelles”, spiega Camillo Sandri, medico veterinario e direttore zoologico del Parco Natura Viva di Bussolengo, rientrato da poco dalle Seychelles insieme alla psicobiologa Caterina Spiezio. 

Foto

Dušan veverkolog

(Visited 11 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *