Giocare col gatto, in casa si può sempre

 È davvero importante offrire ai nostri amici gatti spunti e giochi per divertirsi. Questo è particolarmente significativo per quei gatti che vivono esclusivamente all’interno di un appartamento e che non possono uscire fuori per esplorare i dintorni. Tutti noi sappiamo quanto sia divertente puntare una torcia o un laser al muro e vedere il gatto che prova ad impossessarsi del fascio di luce: questa è un’ottima maniera (molto originale) per tenerli in attività, fisicamente e psicologicamente. L’ideale sarebbe prendere l’abitudine di giocare con il gatto almeno 10 minuti al giorno, calcolando che i gattini più vivaci hanno bisogno di più tempo. Quando non si è in casa, ideale sarebbe offrire modi non distruttivi per fargli passare il tempo con giochi per gattini. Stimolerà la loro intelligenza e gli permetterà di fare esercizio, senza mettere a dura prova la pazienza del padrone. I giocattoli a bacchetta sono particolarmente adatti a questo scopo. Occorre fare in modo che il pupazzetto all’estremità della bacchetta fugga e salti come una preda spaventata che corre via. Sarà divertente lasciare che il gatto ogni tanto lo agguanti. 

 La sua zona relax, poi, deve sempre essere super confortevole e di facile accesso, in modo che ci si possa recare ogni volta che ne sente il bisogno e fermarsi per il tempo che desidera. Arricchitela con il suo cibo preferito, acqua, graffiatoio e qualche giochino, in modo che il tempo trascorra via piacevolmente. Tra i migliori giochi che si possono reperire in commercio, troviamo sicuramente il tunnel per gatti. Si tratta di un vero e proprio tunnel di poliestere, che diverte tantissimo il felino, il quale può entrarvi da tre lati (due fori laterali e uno centrale). Per uno spasso sempre assicurato.

(Visited 25 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *