All’ospedale veterinario universitario di Torino si curano animali non comuni…

Il CANC – Centro Animali Non Convenzionali, è un reparto dedicato agli animali domestici non comuni: uccelli (pappagalli, canarini, galline, anatre…), mammiferi (conigli, furetti, cavie, minipig…), rettili (serpenti, iguane, tartarughe, camaleonti…), anfibi (raganelle, rospi…).
Inoltre, nell’ambito del progetto Salviamoli Insiemeopen_in_new della Città Metropolitana di Torino, gestisce tutta la fauna selvatica rinvenuta in stato di difficoltà nel territorio provinciale (oltre 3000 animali/anno).

E’ quanto spiega il sito del Canc che propone all’interno del percorso scientifico di formazione universitaria veterinaria, una esperienza non comune di casi clinici.

E’ una testimonianza di moderno approccio alla cura e al rispetto di tutte le specie di animali convenzionali da parte della medicina veterinaria ed è occasione, non solo per gli studenti di approcciarsi a interventi e terapie che potranno riproporre nel corso della loro professione, ma è anche per l’opinione pubblica un modo per capire che tutti gli animali hanno diritto al benessere e alla cura.

(Foto Tgr Piemonte)

(Visited 16 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *