Il Comune di Dublino mette al bando tutti gli animali domestici dalle case popolari

Mentre tutta Europa procede verso la conquista e il riconoscimento di nuovi diritti di cittadinanza, l’Irlanda del Nord procede in senso inverso. Il Comune di Dublino infatti ha messo al bando la presenza di animali domestici negli alloggi popolari. L’annuncio recita che “Non sono ammessi animali domestici”. Niente cani, gatti, pesci rossi, nulla di nulla.

La notizia non è stata accolta con favore, anche perché la presenza di un animale ha un forte valore sociale, di sostegno ad anziani e di grande valore educativo per i più piccoli. Il rischio è che il divieto possa dare il via ad abbandoni e al randagismo, o a cessioni di proprietà. Al contempo, la messa al bando va in controtendenza rispetto alla possibilità invece di generare le condizioni per le adozioni nei canili o nei gattili.

Argomenti
(Visited 11 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *