E’ la giornata delle specie in via di estinzione

La natura difficilmente si estingue da sola, a meno che sia la natura stessa a modificare il corso degli eventi. Ma quando c’è di mezzo l’uomo, l’estinzione diventa inevitabile laddove c’è consumo dei beni, sfruttamento e distruzione dell’ecosistema.

Per questo è importante ricordare in questo 19 maggio la giornata delle specie in via di estinzione, per prendere coscienza del bene che rappresenta la natura e quanto abbiamo sulla Terra.

Ma si tratta solo di passare in rassegna la fauna o la flora a rischio. Le origini di questa giornata prendono il via dalla

 “Legge sulle specie minacciate di estinzione” nel 1973, e per ricordare questo passo pionieristico, il terzo venerdì di maggio è dedicato ad una ampia riflessione. La Legge sulle specie in via di estinzione  ha come obiettivo il recupero e la protezione di diverse specie negli Usa ma la sua valenza oltrepassa quei confini. Quando parliamo infatti di lupo grigio, di alligatore americano o di aquila calva, parliamo di animali che sono patrimonio dell’umanità. E questo ci invita a rispettare e tutelare laddove è possibile ogni forma di vita minacciata dalla mano dell’uomo.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *