Canada verso lo stop ai test sugli animali

Il Canada ha imboccato una strada importante, unendosi così ad altri paesi che hanno messo al bando o hanno iniziato un percorso a termine per eliminare i test sugli animali, esperimenti per verificare la tossicità di prodotti poi ad uso umano e non solo (rifiuti tossici, pericolosi, inquinanti… come prodotti per l’igiene umana). Lo stato nordamericano ha infatti ha approvato il disegno di legge per eliminare gradualmente i test in tutto il paese.

Nello specifico si tratta del Bill S-5, un emendamento al Canadian Environmental Protection Act del 1999. In alternativa saranno effettuate analisi su cellule e tessuti, sfruttando i metodi alternativi che appunto le colture cellulari possono da anni offrire.

Siamo felici di vedere l’approvazione del disegno di legge S-5 – ha commentato Shaarika Sarasija, senior strategist dell’associazione HSI Canada, come riportano gli amici di Vegan Ok – Questo allontanamento potrebbe risparmiare decine di migliaia di animali ogni anno e promuovere la salute pubblica e la protezione ambientale con test più avanzati e pertinenti. Più pertinenti, sì, perché secondo una stima della FDA, ben “il 92% dei farmaci che superano i test preclinici, inclusi i test “fondamentali” sugli animali, non possono entrare sul mercato a causa del fallimento dei test sull’essere umano”.

(Visited 6 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *