Il Comune di Modena mette in sicurezza le colonie di conigli

 Sono mansueti e simpatici, ma ormai decisamente troppi, e stanno creando “disagi negli orti e nei giardini vicini”, oltre a “problemi di tipo igienico-sanitario”. Per questo motivo, il Comune di Modena “ha programmato, con l’Ufficio Diritti ANIMALI, la cattura e il trasferimento dei conigli che si trovano nell’area del parco XXII Aprile in un’azienda agricola, dove saranno sterilizzati e accuditi in sicurezza”. A darne l’annuncio è la stessa amministrazione modenese, spiegando che gli animali, che probabilmente “si sono riprodotti dopo alcuni abbandoni negli anni scorsi”, hanno appunto provocato danni in orti e giardini, con “diverse segnalazioni di danni”, e soprattutto hanno reso necessario, lo scorso ottobre, “un intervento nel cortile del nido d ‘Infanzia nel parco, vista la presenza di escrementi”. Senza contare che “in tutta l’area verde c’è il rischio di trasmissione di patologie, portate da pulci e zecche, anche attraverso i tanti cani accompagnati a passeggio nel parco e che, sfuggendo al controllo dei padroni, possono diventare un pericolo per gli stessi conigli”. Da qui la decisione di catturare e trasferire gli animali in un’azienda agricola ‘Federico Riccò’ di Concordia, per un compenso complessivo di quasi 15.000 euro. Le catture a giudizio dei tecnici non saranno per nulla semplici, inizieranno- spiega il Comune- nei prossimi giorni, e nell’area del parco verrà installato un recinto temporaneo per gestire le diverse fasi del trasferimento, anche pensando ai conigli che potrebbero essere in fase riproduttiva”. 

(Visited 4 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *