In spiaggia, con o senza recinto per il cane o il gatto?

C’è un gran dibattito sulla scelta di spiagge dove sono proposti recinti dove stare insieme ai nostri pet. Facciamo subito questa debita premessa: anche se siamo in una spiaggia pet friendly, il nostro pet deve essere in ogni caso sotto la nostra sorveglianza. Inoltre, a seconda delle disposizioni della Regione o del Comune dove ci rechiamo, la balneazione può essere vietata o consentita in alcune ore del giorno. Non sottovalutiamo quindi l’opzione di un bagno che offre spazi recintati. Il pet può stare libero, accanto a noi, in sicurezza per entrambe, in relax. E correre nelle aree interne di sgambamento. I bagni ben organizzati ne sono forniti, oltre che proporre piscine anche per i cani. Se invece abbiamo un pet che sta volentieri tranquillo legato o vicino all’ombrellone come una statua, allora nessun problema. Ma non tutti i quattrozampe sono uguali. Non sottovalutiamo il loro carattere e soppesiamo la nostra padronanza nella gestione. E’ questione di educazione.

(Visited 6 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *