Una mattanza di daini nel ferrarese

 La Procura di Ferrara ha aperto un fascicolo d’indagine a carico del cacciatore che lo ha aiutato e del proprietario dell’agriturismo di Terre del Reno dove, la settimana scorsa, è avvenuta una mattanza di daini, con dodici esemplari uccisi a cornate da un maschio adulto e tre abbattuti a fuciliate dal cacciatore. Nel dettaglio, riporta la stampa locale ferrarese, uno, il titolare della struttura risulta indagato per maltrattamenti e uccisioni di animali, l’altro, il cacciatore, per quest’ultimo reato. In base all’ipotesi investigativa quanto accaduto – ossia l’aggressione del maschio adulto verso gli altri daini – sarebbe legato all’assenza di spazi adeguati all’interno dell’area recintata messa a disposizione del branco. Un branco, originariamente di dimensioni contenute e cresciuto fino a venti unità. Quanto all’uccisione dei daini questa sarebbe avvenuta senza che vi fosse un motivo ritenuto valido.

(Visited 37 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *